home > Augusto Imperiali

Augusto Imperiali

Nasce nell'allora Agro Romano, nel castello di Lunghezza ovvero Castello di Lucrezia Borgia, che il padre gestiva come uomo di fiducia del Duca Grazioli; lì trascorre la sua fanciullezza. Frequenta le elementari e successivamente la scuola di Avviamento al Lavoro “Tito Minniti”, situata a Guidonia.

Nel 1944, a 16 anni, inizia a partecipare alle corse di bicicletta e nel 1946 vince 6 gare e conquistò ben 28 vittorie in tutta la sua carriera ciclistica.
Nel 1946 apre il suo primo negozio “Vendita di Biciclette, moto e riparazioni”, in via Tor Cervara, vicino a piazza Tor Sapienza.

Nel 1955 inizia la sua carriera di “Preparatore di moto”; vince la sua prima gara, “Roma-Ostia” con una moto Morini Settebello.
Da allora il suo palmares giunse ad oltre 60 gare vinte tra cui 3 Giri d'Italia, 8 Campionati Italiani con moto di 125, 175, 250 e 500 cm3.
Di particolare importanza fu la vittoria fatta a Daytona, negli Usa, con Motobi 250 e anche la vittoria ottenuta nel Campionato Giapponese, sempre con Motobi 250.

Nel 1956, Augusto Imperiali è stato il “Driver” di Alfredo Martini nel Gran Premio delle Nazioni, Gara dietro motori.

A partire dagli anni '60 sino agli anni '90, opera con svariati successi con la “Scuderia Imperiali” che ha portato sulle scene del motociclismo campioni quali Lazzarini, Bertarelli, Galina, Shinee e Maurizio Massiminiani.

Di fatto, quello che oggi è la “Team Drivers” vuole costruire, è un'officina per Restauratori di Moto d'Epoca e Preparatori di moto da Gara. Questo è un antico sogno che Augusto Imperiali ha sempre desiderato che si realizzasse per “dare un'occasione a quei ragazzi che oggi si perdono in queste nostre periferie”.

Team Drivers vuole portare avanti questo sogno

Le nostre aspettative ed i progetti